logo mg mauriziogiovannoni

Bio

Co-fondatore dello studio Mycro Working e ideatore della metodologia dell’ home -telling. Il suo percorso formativo verte sulla riqualificazione di beni e aree di valenza culturale e monumentale. Negli anni che seguono il Master di Restauro presso l’Istituto Quasar è coinvolto in importanti progetti presso la Zetema Progetto Cultura. La solida preparazione nell’ambito del restauro monumentale si accompagna ecletticamente a una grande passione per il design e la contemporaneità. Dal 2012 l’interior design applicato all’edilizia residenziale è il focus della sua attività, negli anni ha sviluppato un approccio user “centred” nella progettazione che pone il cliente al centro del processo creativo, il colore e l’unicità caratterizzano ogni progetto.”

@2021 Maurizio Giovannoni All Rights Reserved.

top

IL CUORE IN UNA STANZA

Il relooking consiste nel regalare ad un ambiente una nuova identità con interventi leggeri e non strutturali. Può riguardare ambienti già vissuti e carichi della “storia” di chi li abita o, alle volte interessare abitazioni di nuova costruzione in cui iniziare un inedito racconto di vita su un palcoscenico rinnovato e accogliente, pensato su misura di chi ci abiterà.

 

La casa di Marco e Roberta fa parte di questa categoria: è stato un foglio di carta bianca su cui progettare, al netto di importanti vincoli strutturali ed impiantistici che hanno imposto la disposizione di cucina e termoarredi, luci  e accessori. Fin da subito il focus dell’intervento è apparso essere il piano terra nel quale posizionare angolo cottura e living in una stanza di poco più di 20 mq.

Le porte e gli infissi esterni, originariamente di legno scuro, sono stati riverniciati di bianco, rendendoli coerenti con il piccolo intervento di interior design. La balaustra della scala che univa il piano terra  ed il piano seminterrato (la taverna) è stata sostituita da un setto di legno di ispirazione nordica realizzato su misura, per creare una quinta di appoggio per l’angolo relax divano. Questo elemento è stato valorizzato al massimo diventando  la scenografia ideale su cui posizionare le mensole in legno adatte ad ospitare una colonia di piantine grasse con divertenti vasi sempre diversi; sul tavolo pende la lampada Milo Baby di Lightovo all’interno della quale grazie ad un foro per la circolazione dell’aria è in grado di ospitare alcune tipologie di piante; un approccio “slow” e più vicino alla natura.

 

Nel piccolo terrazzino Marco e Roberta ispirati e guidati dall’hometelling hanno allestito in autonomia un piccolo angolo al sole; tutto anche qui total black con la poltrona Copacabana Chair di Maison Du Monde e piante come si conviene ad una piccola greenhouse.

Nel piano superiore  sul turchese della parete si stacca una mappa in ferro nera di Alex Druciack , una mappa su cui cominciare ad appendere foto dei viaggi , ricordi  della nuova vita insieme.

Se il colore è una presenza discreta in questo piccolo progetto, è il “calore” invece il vero protagonista che pervade perfino i momenti dello shooting durante il quale i due ragazzi diventano gli unici attori del fotoromanzo della loro vita, di cui ci regalano piccoli momenti in cui il design fa solo da cornice.

 

ANNO

2017

CATEGORIA

Interior Relooking

SUPERFICIE

55 mq